20. Lettera ad una ragazza incosciente di vedere il mondo attraverso il velo della pazzia.

” Hey,ciao,
sono finita per caso sul tuo blog, e mi ha spinto una voglia matta di scriverti, notando anche che sembra desideri che la gente ti scriva e ti cerchi.
Più scrollavo giù, più mi chiedevo come fa una persona ad accettare il peggio di se stessa.
Notavo che descriverti con aggettivi orrendi, per non parlare della tua morbosa ambizione, sembri non darti fastidio… e uno strano senso di dispiacere mi percuoteva, tanto da sentire il bisogno di, non lo so, provare a dirti il mio punto di vista, un punto di vista su tanti, forse il meno pignolo che riceverai e il più incoraggiante,o almeno questo spero.
Mi chiedo ecco,perché dovresti arrenderti all’idea di essere una persona orrenda?
La tua ambizione è palesemente la ricerca di una sola cosa: la morte.
Perché volere una cosa del genere, significa puntare alla morte, una morte che, visto che tratta l’argomento fisico, forse ti potrà portare un po’ di soddisfazione nel farti sentire bella, perché forse non hai ancora trovato qualcuno che possa vedere la tua personale bellezza (del carattere e non solo), ma bella non ti ci sentirai mai veramente, perché la tua ambizione è cieca e il tuo premio invisibile.
La vita non è bella, la vita è vita, è così complicata che non bastano le belle parole o le brutte parole per descriverla, il mondo è gigantesco, va al di là della semplice concezione umana quello che questo mondo, universo può dare…è vedere solo il lato brutto delle cose, come esseri umani, è lo sbaglio più grande che possiamo fare.
E tu dolorosamente lo stai facendo, sei una persona, una ragazza e per giunta penso intelligente, che tu veda così poco di tutto quello che c’è in questo mondo è deludente, ti crei da sola la malattia e la alimenti, tutto per il semplice fatto di aver accettato la parte più debole di te..gli umani sono deboli, ma quelli che si arrendono e non combattono per la propria vita sono dei codardi, quelli che non voglio realizzare i propri sogni, o almeno provarci, sono dei perdenti.
Ci nasciamo deboli, ma tirare fuori un po’ di coraggio è quello che farà la differenza, sempre.
Tu vuoi veramente continuare ad accettare la parte più debole di te?
Non vorresti qualcosa di più per te stessa?
E’ davvero quel che desideri dalla tua vita quello che stai facendo?
Sei sicura della scelta madornale che hai fatto per il tuo corpo e per la tua stessa salute mentale?
Non so che vita hai potuto vivere, o che carattere hai, per aver fatto certe scelte (ma a questo punto penso non sia stata una vita facile)…ma ricorda sempre, per quanto la vita sia dura, anche solo provare a tirare fuori il meglio di se stessi porta più frutti che non abbandonarsi all’idea di aver perso in partenza.
Sei una ragazza che vuole amare..per amare ci vuole tanto coraggio.
Non importa poi come affronti le cose e la tua vita d’ora in poi (se mai ti sarai posta il dubbio che io cerco di farti venire) ma importa che tu, non lo so, almeno in parte, capisca quanto io scrivendo queste righe ti voglia incoraggiare a poter tirare il meglio di te, a vivere, non a soffrire e maltrattarti.
Non penso meriti questa sofferenza, non questa solitudine (la tua ambizione ti isola da se) e sarei contenta se iniziasti a dubitare di tutto quello che hai voluto credere e accettare fino ad ora.
Per ricevere cose belle dalla vita, bisogna essere belle persone, non perfette, ma provare a tirare il meglio di se ci rende tutti più belli, impegnarci, far vedere che qualcosa possiamo e abbiamo da offrire, ci rende anche quello più belli, potresti essere bellissima, anche solo per una persona, ma potresti esserlo, non pensare mai che qualcuno te lo impedisca, l’unica persona che lo sta impedendo sei tu stessa.
Quello che fai a te stessa, non è bello, lo sai tu, lo sa chi ti sta vicino (anche se sicuramente il tuo punto di vista non lo potranno mai comprendere), ma lo accetti, perché pensi che altro tu non possa fare.
Ma non è vero, ogni persona può fare qualcosa in questa vita…e l’unica cosa che tutti, ma tutti, possono fare, è amare, basterebbe quello a renderti felice e una persona migliore..
Ma non si ama se si vuole morire per se stessi, non si ama se si tira fuori solo il peggio di se stessi..e non si ama da soli.
Io sono sicura che se ti farai coraggio nella tua vita,riuscirai in qualcosa e anche solo il fatto di guadagnare una visione del mondo molto più ampia,sarà già una conquista per te.

Buona fortuna ragazza,ti incoraggio a far maturare il tuo potenziale e non a sotterrarlo sotto strati di paura.”

Con Affetto, M.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...